Skip to content Skip to footer

Come creare una campagna di successo su google ads

Google Ads: come funziona

G

oogle Ads è uno strumento gratuito messo a disposizione da Google per la creazione di campagne pubblicitarie volte ad incrementare le visite al proprio sito web. Nello specifico, è possibile pubblicare inserzioni destinate a migliorare il posizionamento nella rete di ricerca, come le “Google Search ad”, oppure annunci volti ad aumentare il numero di click al sito.

In entrambi i casi parliamo di “pay-per-click advertising”, ovvero campagne in cui l’inserzionista paga ogni volta che l’utente clicca sull’annuncio. In questo modo è possibile utilizzare appieno il proprio budget pagando solo ad azione avvenuta. Si tratta di un aspetto molto importante e che distingue le campagne Google da quelle pubblicate sui social network, come Facebook e Instagram. In questo caso, infatti, l’inserzionista paga per raggiungere una determinata fascia di pubblico, che può essere più o meno vasta.

Le campagne Google permettono quindi un controllo maggiore della spesa e consentono anche di effettuare una serie di modifiche, così da raggiungere più efficacemente i risultati desiderati. 

Campagne Google ads: 5 consigli per realizzare inserzioni di successo

Naturalmente, per creare una campagna di successo su Google, occorre prestare attenzione ad una serie di variabili: dalla scelta del giusto obiettivo alla realizzazione di grafiche e immagini accattivanti. 

  • Scegliere l’obiettivo giusto

Il primo step per dare vita ad una campagna vincente è sicuramente quello di individuare l’obiettivo, e quindi il formato più adatto per le proprie inserzioni. A questo proposito, Google mette a disposizione diverse tipologie di campagne, che nascono con scopi differenti e permettono perciò di raggiungere risultati diversi. Le campagne “Google Search”, ad esempio, consistono in annunci testuali destinati ai motori di ricerca, e quindi pensati per aumentare le visite al sito in modo facile e immediato.

Laddove, però, l’obiettivo dell’inserzionista fosse anche quello di aumentare la notorietà del brand, allora il consiglio è di optare per le campagne “Google Display”. Un’altra opportunità interessante è offerta poi dalle Youtube ads. Questi annunci consentono infatti di promuovere il proprio sito all’interno del circuito Youtube, sfruttando un bacino di utenza molto ampio.  

  • Creare una landing page

Una volta individuata la tipologia più efficace, bisognerà valutare anche la creazione di una landing page. Un errore molto comune in questi casi è infatti quello di indirizzare la campagna verso la home del portale, disperdendo così il numero di visite. Al contrario, il consiglio è di realizzare una pagina d’atteraggio ad hoc, così da coinvolgere il più possibile l’utente e indirizzarlo verso l’azione desiderata (ordine, registrazione, ecc.)

  • Utilizzare grafiche e video accattivanti

Per creare una campagna Google di successo, è inoltre fondamentale curare la realizzazione delle inserzioni. Nel caso di annunci destinati ai portali (Google Display), ad esempio, bisognerà utilizzare immagini, grafiche e video d’impatto, capaci di catturare l’attenzione dell’utente più distratto e spingerlo al click. Nel caso delle “Google Search ad”, invece, bisognerà effettuare un buon lavoro di keyword research, così da individuare le parole chiave più efficaci per promuovere l’inserzione. 

google ads
Google ads
  • Realizzare diverse versioni dell’annuncio

Infine, il miglior modo per dare vita a campagne di successo su Google ads è sicuramente quello di testare il più possibile le inserzioni. Questo significa creare diverse versioni dello stesso annuncio, così da monitorare le performance e individuare più facilmente l’inserzione più efficace, in termini di costi e risultati. 

  • Verifica del ROI

Non solo, è fondamentale calcolare anche il ROI (Return Of Investment) della campagna. Si tratta di un paramtro molto importante e che permette di valutarne efficacemente il successo. In questo modo, infatti, è possibile ottimizzare la campagna e migliorarne la performance, intervenendo con eventuali modifiche del budget e correzioni delle keyword.   



Come creare una campagna di successo su google ads